Archive | ottobre 2014

India – Rajasthan – La magia degli antichi fasti – Dal 1 al 14 Febbraio 2015

L’India è da sempre la terra dei contrasti dove la grandezza dei magnifici palazzi si accompagna allo splendore di migliaia di templi. In questo paese l’antico e il moderno hanno trovato il loro equilibrio in una natura che s’impone con forza. Un viaggio in India resta scolpito nella memoria e nel cuore. Il Sub continente indiano è sicuramente uno dei paesi che più hanno esercitato attrazione sui viaggiatori di ogni tempo. Descrivere l’India è un impresa impossibile. L’India è un’esperienza personale, individuale, soggettiva. Un’esperienza della mente, dello spirito e dei sensi. L’India è la patria del Mahathma Gandhi, dei grandi poeti come Tagore, dei mistici come Aurobyndo, di donne del calibro di Madre Teresa. L’India è la terra della miseria e della povertà per eccellenza, dei villaggi delle campagne arsi dal sole e spazzati dai monsoni, delle grandi metropoli come Bombay, Delhi o Calcutta.

Ma l’India degli ultimi anni è anche la patria della tecnologia informatica di Bangalore, della nuova frontiera della medicina di Bombay o Delhi, dell’industria del cinema di Bolywood. Un viaggio in India difficilmente ci lascia indenni: qualcosa si porta con sè per sempre. Sarà l’anima trasparente della gente, il sorriso aperto e franco delle persone che incontri per strada, saranno i mille colori dei shari delle donne, giovani o vecchie, ricche e povere che siano, sarà la profonda spiritualità di tutte le sue creature, ma passare attraverso l’India senza tornarne un poco cambiati è quasi impossibile.

Si visteranno le città più importanti del territorio a nord ovest del Paese, con un itinerario curato nei mimini particolari, sia dal punto di vista culturale che per quanto riguarda il comfort. Questo tour, studiato per la nostra clientela più esigente, offre un’ esauriente panoramica dello stato indiano del Rajasthan poiché spazia dalle città con i fiabeschi palazzi, laghi e giardini incantevoli, imponenti fortezze, folle multicolori, ai villaggi di contadini, tessitori, tintori, vasai, senza trascurare le piccole e pittoresche realtà rurali e artigianali. Dal punto di vista logistico il viaggio attraverso le distese del Rajasthan verrà effettuato in minibus privato con autista e con aria condizionata ed il soggiorno sarà effettuato presso hotel 4 stelle superior ed heritage ( palazzi d’epoca lusso ) in regime di mezza pensione (prima colazione e cena ) Accompagnatore  indologo esperto e guide locali in lingua italiana. Minimo 6 partecipanti

programma e quote

India -Kerala. Dal 18 al 25 Gennaio 2015

 

Nella parte meridionale dell’India, limitata ad oriente dal Ghat occidentali e ad occidente dalle azzurre acque del Mar Arabico, si trova lo Stato del Kerala, il Paese delle noci di cocco. Una regione, quella del Kerala, famosa per le bellezze naturali, con dense foreste, colline verdeggianti, laghi cinti da estensioni di palme, fiumi e lagune. Un itinerario breve ma completo per chi vuole assaporare le bellezze naturali e culturali del Kerala. Partenza da Milano Malpensa e Roma Fiumicino.Mezza pensione, hotel 4 stelle superiori. Accompagnatore indologo dall’Italia e guide locali.

 

Programma e quote

Ricordi di Kabul – Osservatorio privato

Mercado-KabulG-e1410287520717

 

La sera, al tramonto, ci spostavamo nel piccolo giardino di Feroz. Nazima si aggrappava alle nostre gambe finchè non la prendevamo in braccio. E’ una bimba di quasi otto anni con l’emotività di una cucciola di due. Gli anni dell’orfanotrofio l’hanno segnata profondamente. Ha bisogno di stringere la mano di qualcuno, di sentirne il contatto, il calore. Sta imparando a scrivere Nazima. Ed è bravissima. “ Voglio che mia figlia sappia leggere e scrivere come te” mi dice Feroz. “ Un donna che sa leggere e scrivere è una donna forte, capace, potente. Non dovrà portare mai il burqa la mia Nazima” mi dice lui fiero e contento. Di giorno frequentiamo gli istituti di recupero gestiti dalle organizzazioni umanitarie. C’è una maestra a Kabul che insegna in una scuola diroccata e fatiscente. Si alza tutti i santi giorni alle 4 del mattino, prepara la colazione per sé e per i figli, poi s’incammina lungo un sentiero sterrato a dorso di mulo e dopo aver percorso più o meno una decina di chilometri varca il cancello del compound dove le hanno costruito la sua aula, l’aula per i suoi bambini. “ Prima portavo per tutti il cibo da casa, era una faticata enorme percorrere tutta quella strada con il fagotto delle vivande. Poi ci hanno concesso l’uso della mensa dell’ospedale militare. Così adesso mi sembra quasi di volare mentre vengo qui” sorride grata alla sorte che le è toccata. Percorre lo stesso identico numero di chilometri per tornare a casa. Ci arriva al tramonto. Così tutti i giorni. “ Sono fiera del mio lavoro. Fiera e felice. Appena dopo l’ascesa dei talebani sono fuggita in Pakistan con i miei figli ancora piccoli. Mio marito l’hanno ucciso allo stadio, quello che anche voi conoscete bene. Aveva rubato un pollo per darci da mangiare. Gli hanno  tagliato le mani, poi gli hanno sparato alla nuca, allo stadio. Facevo la maestra da prima che arrivassero i sovietici. Avevo una classe con 30 ragazzi ogni anno. Studiavamo la matematica e la geografia, la letteratura araba e persiana, la scienza e la geometria. Avevo ragazzi uzbeki, hazara, pasthun,  avevo ragazzi di ogni tribù. Per me erano tutti uguali. Poi tutto è andato perduto. Sono tornata a Kabul due anni fa. Prima non me la sono sentita, non ce la facevo. Ora va meglio. Non riesco a stare lontana da questo paese. Entri, venga nella nostra scuola, venga a conoscere i miei ragazzi, faccia come se fosse a casa sua, amico mio”.

La sera, poco dopo il tramonto, si alzava un vento fresco dalle montagne. E’ il vento che arriva dall’Hindu Kush. E’ un vento strano che avvolge tutta Kabul. Un vento che avvolge i pensieri e le parole. Un vento che fa bene al cuore. Un vento che spazza via il dolore e lo sgomento e la paura.

La sera, sul far del tramonto, Feroz intona un’antica melodia pasthun. Nazima mi accarezza piano i capelli. Io accarezzo i suoi. ” Tornerai presto a trovarci, vero zio?” Io le sorrido e le stampo un bacio sulla guancia: ” Presto, Nazima, molto presto, vedrai”.

Sono passati tanti anni da allora. Non ho mai più avuto notizie di Faroz e di Nazima. Non sono mai più tornato a Kabul. Non ho nemmeno notizie di Shirah, di Alef, di Mohamed e di moltissimi altri amici siriani, nonostante io li abbia cercati mille volte al telefono e scritto loro mille e una mail. Non saprò mai che fine avranno fatto.

Ci lamentiamo continuamente, ma di rado siamo capaci di calarci nelle tragedie degli altri. La nostra è una piccola vita con risibilissimi cancelli chiusi, una vita costituita di piccolissimi e sordidi vantaggi, circondata da rigidi paletti  eretti da noi stessi con malcelato orgoglio, il cui unico scopo è proteggergi dalle miserie altrui. Alle quali preferiamo non pensare quasi mai.

 

Sri Lanka – Fede e natura. Dal 26 Febbraio al 7 Marzo 2015

 

Serendib, Ceylon, Lacrima dell’India, Isola Risplendente, Isola del Dharma, Perla d’Oriente… Sri Lanka è un ‘isola la la cui ricchezza, bellezza e intensità ha affascinato moltissimi viaggiatori che tornano a casa portando con sé incantevoli immagini di una languida isola tropicale densa di tanta spiritualità e serenità da essere diventata, nella fantasia degli occidentali, la Tahiti d’Oriente.Il viaggio prevede i siti archeologici classici alla scoperta delle grandi civiltà del passato dell’isola: Dambulla, Sigirya,Pollanaruwa, la mignfica città di Kandy con il suo prezioso tempio della reliquia di Buddha.Pensione completa. Hotel 5 stelle. Guida locale in italiano. Acompagnatore esperto di cultura buddista in partenza dall’Italia e per tutta la durata del tour.

Iscrizioni entro il 26 Novembre- Siete già in molti….

 

Programma e quote

India del Nord e Nepal- Dal10 al 21 Gennaio 2015

 

Questo viaggio permette di scoprire la capitale dell’India, Delhi, le atmosfere del Rajasthan visitando Jaipur “la Città Rosa”, la città di Agra con il capolavoro d’arte più famoso dell’India il Taj Mahal, Khajuraho famoso per i suoi templi con le statue erotiche e Varanasi la città sacra per gli Hindù in combinazione con il fascino mistico della valle di Kathmandu con i suoi templi e la sua natura rigogliosa.

 

Programma e quote

Happy Diwali!!

Happy Diwali to all my Hindu friends !!!

 

I nostri viaggi di Capodanno-Proposte individuali

NYE

 

I costi dei viaggi che vi proponiamo per il Capodanno 2014/2015 sono relativi ai soli servizi a terra. Ovvero senza il volo internazionale dall’Italia. Tutte le quote sono da intendersi a persona. Il viaggio verrà effettuato con un minimo di 2 persone.

Perchè il volo internazionale è quotato a parte?

• Perché ogni cliente ha le proprie preferenze nella scelta del vettore aereo, in base alla località di partenza, al programma di fidelizzazione, al servizio di bordo. La proposta di volo, qualora ci venga da voi richiesta, si adatterà alle vostre necessità.
• Perché le tariffe aeree sono soggette a oscillazioni continue.
L’esperienza ci insegna che esistono tariffe promozionali di breve durata (più basse della tariffa “standard”), che siamo in grado di proporre solamente valutando caso per caso la soluzione migliore disponibile al momento della richiesta di prenotazione effettiva.

 

Se lo desiderate c’impegneremo per voi a cercare la migliore tariffa aerea disponibile, ma se preferite il vostro volo potrete acquistarlo tranquillamente sul web e noi penseremo ai servizi a terra.

Le date di partenza sono libere, questo per darvi la possibilità di ottenere eventualmente una tariffa aerea più bassa, nel caso ci fosse, variando la partenza di qualche giorno e di scegliere da voi il momento  in cui volete incominciare la vostra vacanza.

Per il Capodanno 2014/2105 proponiamo diversi itinerari ( tour ) e due città in Asia: Hong Kong e Shanghai.

Hotel 4 stelle testati personalmente dal nostro staff, mezza pensione, tutti i trasferimenti e gli ingressi ai siti e musei, guida in italiano.

Qui di seguito alleghiamo programmi dettagliati e quote. Cliccate dierettamente da qui sul viaggio che v’interessa.

 

 Capodanno a Hong Kong

Hong_Kong_at_night

Capodann0 a Shanghai

shang

Capodanno in Nepal

???????????????????????????????

 

Capodanno in India- Triangolo d’ oro con Mandawa

taj

Capodanno in India- Kerala Spices

alleppey-backwaters

Capodanno in Sri Lanka

sri-lanka-kIsB--672x351@IlSole24Ore-Web

Capodanno in Tunisia

Tunisia-182

Capodanno in Giordania

giordania

Macondo

«La Bellezza non può essere interrogata: regna per diritto divino»

Poesia in Rete

I "Miei" Poeti Amati

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

i discutibili

perpetual beta

Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Mireyatravel

Meraviglie del mondo

Odio l'umanità (ma magari tra un po' mi passa...)

Tutte le azioni ed i comportamenti che non sopportiamo della popolazione del nostro "Bel Paese"

I Viaggi dei Rospi

Ero una single convinta, poi ho trovato un Rospo e abbiamo fatto le valige insieme...ora viaggiamo in quattro! Blog di Viaggi e Avventure nel mondo di una famiglia con bebè e quadrupede al seguito

asiabusinesstraveller

sharing emotions and thoughts

In viaggio per il mondo: istruzioni per l'uso

Just another WordPress.com weblog

valeriu dg barbu

© valeriu barbu

MACELLERIA MARLEO

Per la beatitudine soltanto.

Solvitur ambulando

percorsi e soluzioni

Hopeandloveislife. Il segreto della vita

Non mi piace essere assorbita dalla mentalità del mondo. Ci sono, ma amo fermarmi e assaporare la Vita, attimo per attimo, con le sue gioie e i suoi dolori. E' un dono di Dio e come tale non va sprecata. Amo colui che mi ama da sempre e per sempre. Dio

TDK TRAVEL & TOURS

The profesional travel consultant

Jessica Korteman

Dedicated to all things travel, Notes of Nomads is your go-to travel guide for real on-the-ground accounts, tips, advice, reviews and photography.