Non solo India…

Recentemente abbiamo ampliato le nostre proposte di viaggio anche  alla Birmania, all’Indocina, Vietnam, Cambogia e Laos ed ora anche all’Armenia, alla Giordania e ad Israele.

Sempre con la solita attenzione, sempre con il solito impegno, con il solito amore.

 

Risultati immagini per viagginoriente logo

 

Da Gennaio a Maggio 2017

GIORDANIA CLASSICA

PARTENZE GARANTITE A DATE FISSE – MIN 2 PERSONE

8 giorni.Viaggio classico alla scoperta della bellezze archeologiche dellaGiordania.Partenze a date fisse. Hotel 4 stelle. Guida storica in italiano.

Risultati immagini per petra giordania

Vedi programma dettagliato

ISRAELE – Archeologia e fede

PARTENZE GARANTITE A DATE FISSE – MIN 2 PERSONE

Lo Stato Ebraico d’Israele venne proclamato da David Ben Gurion il 14 maggio 1948, alla scadenza del mandato britannico. E’ l’unico Stato al mondo a maggioranza ebraica, con una consistente minoranza di arabi (circa il 20%, in prevalenza di religione musulmana, ma anche cristiana o drusa. La sua storia è molto complessa e vale la pena un viaggio per comprendere meglio le ragioni degli israeliani ebrei e dei musulmani, che ci convivono, spesso non senza evidenti contrasti. Israele è anche il luogo dove si trovano la maggior parte dei luoghi santi al Cristianesimo. Il viaggio non è un pellegrinaggio, sebbene tocchi i luoghi più cari sia all’Ebraismo che al Cristianesimo, ma un percorso che vuole offrire una panoramica esaustiva, pur nel breve tempo di otto giorni, dei luoghi più significativi e importanti del Paese, dei suoi siti archeologici e dei luoghi sacri, a cominciare da Gerusalemme, la capitale simbolo cara alle due religioni monoteiste, Ebraismo ed Islam. Viaggio in condivisione con altri turisti italiani a date fisse. Hotel 4 stelle, mezza pensione ( cena libera in arrivo a Tel Aviv ), mezzo privato e guida storica in lingua italiana.

Risultati immagini per israel

 

Nelle date indicate

ARMENIA ANTICHI MONASTERI- Da MARZO 2017

PARTENZE GARANTITE A DATE FISSE – MIN 2 PERSONE

Un viaggio Armenia significa scoprore un paese in cui convivono tradizione e modernità. Meravigliosi monasteri medievali scolpiti nella roccia, distese naturali dominate dal monte Ararat , antiche tradiziini millenarie fanno dell’Armenia un Paese da scoprire o da riscoprire,, attraversare con lo sguardo, la mente il pensiero, . Un paese che risente di una grave crisi economica e su cui pesa, ancora, il genocidio del 1915-1916 Un paese a maggioranza cristiana dove la Chiesa apostolica armena ha un ruolo di primo piano.Un posto che vi lascerà senza parole.

Risultati immagini per armenia paesaggi

 

Dal 12 al 19 Aprile 2017

ARMENIA -Il fascino della Pasqua armena

PARTENZA UNICA MIN 2 PERSONE

Sabato Santo le chiese di Yerevan si riempiono di fedeli per il Vespro. La cattedrale di Echmiatsin è la più antica del mondo, qui nel 303 fu fondata la prima Chiesa nazionale cristiana. L’Apostolica Armena, detta Gregoriana in onore del suo fondatore San Gregorio l’Illuminatore (240-332), una chiesa indipendente con riti cantati, croci scolpite nella pietra e occasionali sacrifici d’animali. Ma che celebra la Pasqua lo stesso giorno di quella cattolica. Perché l’Armenia è un’isola di cultura europea tra Caucaso e Medio Oriente. Povera ma dignitosa con una forte identità (con 3 milioni di abitanti ha lingua e alfabeto propri), il Paese rinasce dalla crisi seguita alla fine dell’Urss, anche grazie agli investimenti dei 7 milioni di armeni sparsi tra Europa e Stati Uniti. L’Armenia, che nell’antichità andava dal Caspio al Mediterraneo su un territorio undici volte maggiore dell’attuale, venne annessa dagli Ottomani nel 1502. Una storia drammatica, come si scopre al Museo del Genocidio, eretto a Yerevan nel 1967 per non dimenticare l’olocausto. E poi bellsimi monasteri, paesaggi mozzafiato e antichissime tradizioni che si fondono con la scenografia ed i riti della settimana pasquale. Un viaggio scoperta, fra etnografia e riti religiosi interessantissimi.

Risultati immagini per armenia paesaggi

Annunci

About gianpa59

L'ultima frase, dice l'attore, sarebbe forse stata detta prima del silenzio. . Si sarebbe riferita all'emozione che si prova a volte nel riconoscere ciò che non si conosce ancora, all'impaccio in cui ci si trova nel non poter esprimere questo impaccio a causa della sproporzione delle parole,della loro povertà davanti all'enormità del dolore In fondo al teatro, dice l'attore, ci sarebbe stato un muro di colore blu.Questo muro chiudeva la scena. Massiccio, esposto a ponente, di fronte al mare. Questo muro era per definizione indistruttibile, benché fosse battuto, giorno e notte, dal vento del mare, e subisse in pieno l'infuriare delle più violente burrasche.L'attore dice che il teatro era stato costruito intorno all'idea di questo muro e del mare, affinché il rumore del mare, vicino o lontano, fosse sempre presente nel teatro. Quando non c'era vento, era attutito dallo spessore del muro, ma lo si avvertiva sempre, al ritmo pacato del mare. Non ci si sbagliava mai sulla sua natura. Quando c'era burrasca, certe notti, si sentiva chiaramente l'assalto delle onde contro il muro della camera. E il loro frangersi attraverso le parole Marguerite Duras

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

Macondo

Cosa faremo quando la bellezza non potrà più sostenere il dolore?

Poesia in Rete

I "Miei" Poeti Amati

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

i discutibili

perpetual beta

Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Mireyatravel

Meraviglie del mondo

Odio l'umanità (ma magari tra un po' mi passa...)

Tutte le azioni ed i comportamenti che non sopportiamo della popolazione del nostro "Bel Paese"

I Viaggi dei Rospi

Ero una single convinta, poi ho trovato un Rospo e abbiamo fatto le valige insieme...ora viaggiamo in quattro! Blog di Viaggi e Avventure nel mondo di una famiglia con bebè e quadrupede al seguito

asiabusinesstraveller

sharing emotions and thoughts

In viaggio per il mondo: istruzioni per l'uso

Just another WordPress.com weblog

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

MACELLERIA MARLEO

Per la beatitudine soltanto.

Solvitur ambulando

percorsi e soluzioni

Hopeandloveislife. Il segreto della vita

Non mi piace essere assorbita dalla mentalità del mondo. Ci sono, ma amo fermarmi e assaporare la Vita, attimo per attimo, con le sue gioie e i suoi dolori. E' un dono di Dio e come tale non va sprecata. Amo colui che mi ama da sempre e per sempre. Dio

TDK TRAVEL & TOURS

The profesional travel consultant

Jessica Korteman

Dedicated to all things travel, Notes of Nomads is your go-to travel guide for real on-the-ground accounts, tips, advice, reviews and photography.

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: