Archivio | Generale RSS for this section

Faq sull’India? Eccoci a voi.

Risultati immagini per viagginoriente logo

Molto spesso ci vengono poste una serie di domande circa i Paesi dell’Asia di cui ci occupiamo, in  maniera particolare relativamente all’India.

Eccole, in sintesi. E qui le nostre risposte, sperando che la cosa possa essere utile a tutti coloro che sceglieranno l’ India come meta del loro prossimo viaggio.

E’ un Paese sicuro?

Decisamente sì. L’India ha sempre prestato molta attenzione al tema della sicurezza. Negli aeroporti, ad esempio, da quelli delle grandi metropoli a quelli dei piccoli centri, entra solo chi è in partenza. Un poliziotto controllerà il vostro biglietto cartaceo e si accerterà che il nome che vi è riportato corrisponda a quello del passaporto. Tutti i bagagli vengono passati meticolosamente ai raggi X e altrettanto scrupolsi sono i controlli prima di ogni imbarco. Questo richiede un minimo di pazienza da parte del visitatore, ma assicura il rispetto delle normative più ferree in fatto di sicurezza. Gli stessi hotel, sopratttutto nei grandi centri e laddove c’è grande flusso di turismo, controllano con lo stesso sitema ogni bagaglio che entra all’interno della struttura. Le città sono spesso molto grandi e in questo caso valgono le norme di elementare buonsenso applicabili in tutti i posti affollati del pianeta: non ostentare oggetti di valore, portare con sé poco denaro contante e magari dotarsi di uno di quei marsupi sottili da portare sotti i vestiti. New Delhi o Mumbai non sono comunque  più pericolose di Milano o di Roma.

Città, montagna o mare?

L’India è un vero e proprio continente, per distanze ed estensione. E’ difficilissimo che l’India non abbia la meta che fa per voi. Di solito la maggior parte delle persone preferisce il circuito del Rajasthan  come primo approccio al Paese. E tuttavia è questione di gusti. Il Nord è sicuramente più d’impatto e rispecchia quello che di solito è l’immaginario collettivo occidentale. E la zona dove troverete gli antichi palazzi dei Maharaja, spesso convertiti in hotel di lusso. Alcuni degli hotel più belli al mondo si trovano in questa zona. Per chi ama invece la dolce atmosfera del tropico l’India del Sud è sicuramente consiglibile. Qui l’approccio è più dolce, il traffico dei grandi centri meno caotico e la vita più a misura d’uomo. Ma l’India è anche tante altre cose. E’ la grande catena dell’Himalaya, le Valli della luna semi desertiche del Ladakh, le grandi città come Kolkata e Mumbai, brulicanti di vita di umanità. E’ la città santa di Varanasi, cpn i suoi complessi rituali, e Rishikesh, dove si trovano le migliori scuole di yoga del Paese. E’ i Parchi Nazionali, dove ancora si trovano la tigre ad altri animali autoctoni. E’ le spiagge magnifiche delle isole Laccadive e delle Andamane. E’ storia, archeologia, cultura, letteratura e arte. Ogni zona del Paese ha il proprio indiscutibile fascino.

.

Qual’é il periodo migliore per andarci?

Questo dipende molto dalla zona che intendete visitare. Di solito è da evitare l’estate indiana, che va da Aprile a Giugno, con temperature elevate, soprattutto in pianura, ma non certo in m0ntagna che dà il meglio dì sè nei mesi di luglio e agosto. Diversa è la situazione nel Sud, nella fascia sub-tropicale, dove il clima è generalmente caldo tutto l’anno, ma diventa particolarmente umido durante la stagione del monsone, in agosto ed in settembre. Ogni stagione in India ha il suo fascino.

Ho un budget limitato, cosa posso fare?

Un viaggio itinerante in India di ca 8/9 giorni vi potrebbe costare ca  700 euro per persona o anche meno, con sistemazione in comodissimi hotel 4 stelle o superior, auto privata con autista parlante inglese, guide in italiano nelle diverse città e tutti gli ingresi ai siti. Molto dipende dalla stagionalità e dal tipo di sistemazione alberghiera che sceglierete. A parità di sistemazioni di solito l’India del Sud costa un poco di più rispetto al Rajasthan. Ricordate che, laddove l’offerta alberghiera è minore e quindi minore la concorrenza, più alti saranno i prezzi. Questo in India, ma anche in molte altre parti del mondo.

In India con i bambini: è possibile?

Certamente sì.La nostra India per famiglie vi permetterà di vedere il Paese con i loro occhi, di capire cosa guardano i bambini e cosa vedono gli adulti in quello sguardo. La nostra India vi permetterà di godere dei loro commenti sempre imprevedibili battendo sentieri antichi e sentieri mai percorsi prima: la ricerca delle tigri nei Parchi Nazionali, l’impatto con la ricchezza delle religioni e con chi possiede meno dei nostri figli, la bellezza commovente di una natura che accoglie, le escursioni a dorso di docili elefanti, l’avvistamento in tutta sicurezza degli animali, le soste in comodi alberghi e gli ozi sulle spiagge, a seconda della stagionalità.
I bambini sono attratti dai colori e l’India è un Paese colaratissimo.
Ci sono tantissime cose che i bambini possono fare in India, non da ultimo socializzare con altri bambini, una bellissima occasione di crescita nella prospettiva di una società sempre più multietnica.Non esistono rischi per la salute dei bambini se si applicano le norme elementari del buon senso utili anche agli adulti. E’ buona cosa comunque rivolgersi al poprio pediatra di fiducia per valutare le singole personali situazioni
L’esprienza di partire per l’india in due o tre famiglie potrebbe inoltre essere un’accasione per fare una splendida vacanza e di contenere le spese.

E’ un posto sicuro per una donna che viaggia  sola?

Molto probabilmente una donna che viaggia da sola si sentirà sicuramente meno sola in India che in una qualunque città in Occidente. Di solito la gente in India è piuttosto curiosa: questo fatto potrebbe essere vissuto come un’invasione della propria privacy, ma, al contrario, potrebbe essere un’ottima occasione per socializzare, soprattutto con le altre donne, che di solito sono felici di confrontarsi con le straniere, a volte tanto divese da loro per usi e costumi. Tutto ciò offre un’eccezionale opportunità di scambiarsi impressioni, idee e informazioni di stabilire quella cofortevole sorellanza che accomuna spesso le donne nei loro intenti.  Anche in questo caso non esistono rischi reali se si usa il cervello. I media hanno parlato spesso di donne stuprate in India. Se si rapporta il numero della popolazione indiana con quella dell’Italia ( quasi un miliardo e mezzo di persone contro sessanta milioni scarsi ), risulterà che il numero degli stupri e dei femminicidi è di gran lunga superiore a casa nostra. Non viene mai richiesto un abbigliamento particolare ad una donna, ma, certo, bisognerà indossare capi di vestiario adeguati quando si visiteranno i luoghi di culto. Questo vale però sia per le donne che per gli uomini. Per certi versi l’india è una Paese ancora piuttosto maschilista, ma questo non vuol dire che gli uomini cercheranno di approfittare di voi. Al contrario, esiste spesso quello che da noi un tempo veniva definita “cavalleria”, ovvero quella serie di gesti ormai desueti che gli uomini “cavallerescamente” compivano per le signore, specie se sole.

Come viene vissuta l’omosessualità in India? Cosa devo aspettarmi? Verrò discriminato/a?

Certamente l’India non è la Scandinavia e anche una metropoli come Mumbai non è Stoccolma.  Tuttavia la mentalità delle persone, soprattutto quella delle persone scolarizzate e che hanno contatti con gli stranieri,  è molto cambiata negli ultimi anni. Gli indiani di solito non compiono effusioni in pubblico, nemmeno le coppie eterosessuali regolarmente sposate, non è costume e la sessualità e le manifestazioni palesi di affetto sono un fatto del tutto privato. Tuttavia è molto comune vedere due amici delle stesso sesso tenersi per mano. Di solito è un segno di grande amicizia. Nessuno vi chiederà le vostre preferenze sessuali, ma qualora le dichiaraste apertamente aspettatvi un po’ di stupore. Difficilmente sarà uno strupore discriminatorio o allusivo, quanto piuttosto un’autentica preoccupazione sul fatto che, non avendo  voi magari dei figli, nessuno si prenderà cura della vosta vecchiaia. Il matrimonio ed i figli in India sono importantissimi e nessuno riesce a sottrarsi.  Ricordatevi però che  gli indiani  non posseggono quella malizia che giudica e ferisce. Di solito le persone sono molto rispettose.Ovviamente l’omossesualità esiste anche in India, ma difficilmente viene palesata.Se andrete in India con il vostro compagno/a nessuno si sturpirà se chiederete una camera matrimoniale.

Il cibo in India è sempre piccante?

Sicuramemente non lo è, ma certo è sempre speziato, il che non vuol dire necessariamente piccante. In India si usa una grande abbondanza di spezie che non solo hanno la funzione  di conferire sapore e corpo ai piatti, ma anche una vera e propria funzione curativa, secondo la tradizione dell’antica medicina tradizionale auyrvedica.Un piatto senza spezie non ha senso di esistere per un indiano, specialmente per uno chef indiano ( e ce ne sono di eccellenti ). Vi consigliamo di assaggiare sempre la cucina del posto perchè quasi sempre ne vale la pena. Ai piatti si possono mischiare youghut ( curd ) o riso bianco, che spesso hanno la funzione di amalgamare i sapori dei diversi piatti.  E se davvero non potete sopportare le spezie o se siete intolleranti ad alcuni alimenti non doverte fare altro che segnalarcelo quando effettuerete con noi la vostra prenotazione.

Avverto la tentazione d’intraprendere un viaggio in India, ma temo la grande povertà che incontrerò.

In teoria in India si può soggiornate in albeghi da favola senza neppure percepire la realtà esterna, ma questo non è sicuramente l’approccio che noi consigliamo. L’India è un pianeta estremaente variegato e contraddittorio, ancora molto lontano dall’equità sociale,come molti altri luoghi al mondo, del resto. Tuttavia le condizioni del Paese stanno cambiando e sono molto migliorate, anche se la povertà esiste ancora ed è paricolarmente evidente nelle periferie delle grandi città, dove si vedono ancora gli slums ed i senza tetto, spesso immigrati dai Paesi confinanti più poveri o provenienti dalle campagne, quasi sempre nient’affatto scolarizzati.  Un giusto approccio all’India implica prendere atto della realtà sociale senza emettere giudizi di valore e, qualora fosse possibile, dare una mano alla costruzione di una certa equità collaborando con le varie Onlus o semplicemente tenendo un comportamento corretto, incoraggiare l’onestà del singolo e della comunità, evitare di  fare l’elemosina ai bambini per non favorire l’accattonaggio, cercare d’incoraggiare lo studio, rispettare per primi le regole del Paese e della buona educazione, non abbandonare i rifiuti in giro ed incoraggiare a fare altrettanto.

 Ci seguirete voi nel nostro viaggio in India?

Vi seguiremo dal momento della vostra progettazione del viaggio fino alla fine. facendo del nostro meglio per creare su misura per voi il viagggio di una vita. Abbiamo guide parlanti italiano preparatissime, nel nostro ufficio di Delhi in nostro personale parla italiano correttamente e vi daremo in dotazione uno smatphone con i  nostri numeri di emergenza già memorizzati affinchè via sia facile restare in contatto con noi. Le nostre autovetture sono di proprietà Il nostro personale vi fornirà di acqua minerale a bordo costantemente. I nostri autisti sono fidatissimi ed esperti professionisti. Non vi resta che affidarvi a noi e godervi il viaggio senza problemi.

Risultati immagini per india

Annunci

Il nostro Uzbekistan

 

Risultati immagini per viagginoriente logo

 

Due programmi: il primo classico, il secondo  più avventuroso, per chi vuole dedicare un poco più di tempo all’approfondimento del Paese visitando nche il deserto di Kyzyl Kum, con pernottamento in yurta, le tende dei nomadi nello stile delle abitazioni dei nomadi dell’Asia Centrale,

 

Partenze garantite nelle date che vedete nei rispettivi programmi.

 

PARTENZE GARANTITE – MIN 2 PERSONE nelle date indicate

UZBEKISTAN

Classico

Itinerario classico che tocca le città più importanti di quella che era la via della seta in Uzbekistan. Un tour di una settimana alla scoperta degli splendori del Paese più bello dell’Asia centrale con una cultura plurimillenaria. Visiterete insieme e con calma tutto il meglio dell’Uzbekistan: piazze, fortezze, moschee, minareti, mercati, bazar, mausolei, musei e siti archeologici. Circuito di otto giorni con esperte guide le località di Urgench, Khiva, Bukkara, Tashkent e Samarcanda. Mezza pensione ( prima colazione e cena), tranne il giorno di arrivo. Hotel 4 stelle. Mezzo privato con aria condizionata con autista. Guide in italiano.

Risultati immagini per khiva uzbekistan

PARTENZE GARANTITE – MIN 2 PERSONE nelle date indicate

UZBEKISTAN

Tutto Uzbekistan con il Deserto di Kyzyl Kum

Un viaggio completo alle scoperta delle meraviglie dell’Uzbekistan, un Paese che riserva un’infinità di gradevolissime sorprese. Il circuito tocca le città storiche care all’archeologia e all’arte, spaziando dalla città gioiello dalle meravigliose moschee e madrasse, a Nukus, per la visita del Museo Statale di Arte della Repubblica del Karakalpakistan, oggi intitolato al suo fondatore, Igor Savitskiy che ospita una straordinaria collezione di arte moderna russa e uzbeka del periodo 1918-1935 e viene spesso riferito come “Il Louvre delle Steppe”. Il viaggio prevede la visita di Yangigazgan, alla scoperta del deserto di Kyzyl Kum, con pernottamento in yurta, le tende dei nomadi nello stile delle abitazioni dei nomadi dell’Asia Centrale. Un viaggio per intenditori, per chi vuole scoprire le splendide testimonianze storico-architettoniche e venire a stretto contatto con le popolazioni centro-asiatiche.. Hotel 4 e 3 stelle superiori ( i migliori disponibili ), campo tendato nel deserto con servizi in comune, pensione completa e guide in italiano per tutta la durata del tour. Partenze garantite nelle date indicate in condivisione con altri turisti italiani.

Risultati immagini per desert uzbekistan

Non solo India…

Recentemente abbiamo ampliato le nostre proposte di viaggio anche  alla Birmania, all’Indocina, Vietnam, Cambogia e Laos ed ora anche all’Armenia, alla Giordania e ad Israele.

Sempre con la solita attenzione, sempre con il solito impegno, con il solito amore.

 

Risultati immagini per viagginoriente logo

 

Da Gennaio a Maggio 2017

GIORDANIA CLASSICA

PARTENZE GARANTITE A DATE FISSE – MIN 2 PERSONE

8 giorni.Viaggio classico alla scoperta della bellezze archeologiche dellaGiordania.Partenze a date fisse. Hotel 4 stelle. Guida storica in italiano.

Risultati immagini per petra giordania

Vedi programma dettagliato

ISRAELE – Archeologia e fede

PARTENZE GARANTITE A DATE FISSE – MIN 2 PERSONE

Lo Stato Ebraico d’Israele venne proclamato da David Ben Gurion il 14 maggio 1948, alla scadenza del mandato britannico. E’ l’unico Stato al mondo a maggioranza ebraica, con una consistente minoranza di arabi (circa il 20%, in prevalenza di religione musulmana, ma anche cristiana o drusa. La sua storia è molto complessa e vale la pena un viaggio per comprendere meglio le ragioni degli israeliani ebrei e dei musulmani, che ci convivono, spesso non senza evidenti contrasti. Israele è anche il luogo dove si trovano la maggior parte dei luoghi santi al Cristianesimo. Il viaggio non è un pellegrinaggio, sebbene tocchi i luoghi più cari sia all’Ebraismo che al Cristianesimo, ma un percorso che vuole offrire una panoramica esaustiva, pur nel breve tempo di otto giorni, dei luoghi più significativi e importanti del Paese, dei suoi siti archeologici e dei luoghi sacri, a cominciare da Gerusalemme, la capitale simbolo cara alle due religioni monoteiste, Ebraismo ed Islam. Viaggio in condivisione con altri turisti italiani a date fisse. Hotel 4 stelle, mezza pensione ( cena libera in arrivo a Tel Aviv ), mezzo privato e guida storica in lingua italiana.

Risultati immagini per israel

 

Nelle date indicate

ARMENIA ANTICHI MONASTERI- Da MARZO 2017

PARTENZE GARANTITE A DATE FISSE – MIN 2 PERSONE

Un viaggio Armenia significa scoprore un paese in cui convivono tradizione e modernità. Meravigliosi monasteri medievali scolpiti nella roccia, distese naturali dominate dal monte Ararat , antiche tradiziini millenarie fanno dell’Armenia un Paese da scoprire o da riscoprire,, attraversare con lo sguardo, la mente il pensiero, . Un paese che risente di una grave crisi economica e su cui pesa, ancora, il genocidio del 1915-1916 Un paese a maggioranza cristiana dove la Chiesa apostolica armena ha un ruolo di primo piano.Un posto che vi lascerà senza parole.

Risultati immagini per armenia paesaggi

 

Dal 12 al 19 Aprile 2017

ARMENIA -Il fascino della Pasqua armena

PARTENZA UNICA MIN 2 PERSONE

Sabato Santo le chiese di Yerevan si riempiono di fedeli per il Vespro. La cattedrale di Echmiatsin è la più antica del mondo, qui nel 303 fu fondata la prima Chiesa nazionale cristiana. L’Apostolica Armena, detta Gregoriana in onore del suo fondatore San Gregorio l’Illuminatore (240-332), una chiesa indipendente con riti cantati, croci scolpite nella pietra e occasionali sacrifici d’animali. Ma che celebra la Pasqua lo stesso giorno di quella cattolica. Perché l’Armenia è un’isola di cultura europea tra Caucaso e Medio Oriente. Povera ma dignitosa con una forte identità (con 3 milioni di abitanti ha lingua e alfabeto propri), il Paese rinasce dalla crisi seguita alla fine dell’Urss, anche grazie agli investimenti dei 7 milioni di armeni sparsi tra Europa e Stati Uniti. L’Armenia, che nell’antichità andava dal Caspio al Mediterraneo su un territorio undici volte maggiore dell’attuale, venne annessa dagli Ottomani nel 1502. Una storia drammatica, come si scopre al Museo del Genocidio, eretto a Yerevan nel 1967 per non dimenticare l’olocausto. E poi bellsimi monasteri, paesaggi mozzafiato e antichissime tradizioni che si fondono con la scenografia ed i riti della settimana pasquale. Un viaggio scoperta, fra etnografia e riti religiosi interessantissimi.

Risultati immagini per armenia paesaggi

Le nostre proposte per Capodanno 2017

 

 

India, Sri Lanka, Birmania, Vietnam, Cambogia, Laos, Cina.

Scorpi con  noi l’Oriente più autentico.

Per il nuovo anno regalati un viaggio idimenticabile.

Because We care

Dal 29 Dicembre 2016 al 9 Gennaio 2017

INDIA del SUD CAPODANNO

PARTENZA UNICA MIN 10 PERSONE

L’altro volto dell’India; l’esuberante vita religiosa nelle città, la natura rigogliosa e tropicale del Kerala. Un incontro con l’India più autentica che conserva intatte le più ricche ed antiche tradizioni Hindu e che permetterà di venire a diretto contatto con gli usi e costumi locali. Dal punto di vista logistico il viaggio verrà effettuato in minibus privato con autista e con aria condizionata ed il soggiorno sarà effettuato presso hotel 4 stelle e 4 stelle superior con trattamento alberghiero di mezza pensione (prima colazione e cena ). Uno Specialist italiano, profondo conoscitore della località e delle sue caratteristiche culturali, assisterà i partecipanti al viaggio sin dalla partenza da Milano, accompagnandoli in un percorso

 

Dal 27 Dicembre al 5 Gennaio 2017

INDIA -RAJASTHAN . CAPODANNO

PARTENZA UNICA MIN 10 PERSONE

Questo tour, studiato per la nostra clientela più esigente, offre un’ esauriente panoramica dello stato indiano del Rajasthan poiché spazia dalle città con i fiabeschi palazzi, laghi e giardini incantevoli, imponenti fortezze, folle multicolori, ai villaggi di contadini, tessitori, tintori, vasai, senza trascurare le piccole e pittoresche realtà rurali e artigianali. Dal punto di vista logistico il viaggio verrà effettuato in minibus privato con autista e con aria condizionata ed il soggiorno sarà effettuato presso hotel 4 stelle e 5 stelle al fine di garantire comfort. Trattamento alberghiero di mezza pensione (prima colazione e cena ). Una guida – accompagnatore parlante italiano assisterà i partecipanti dal loro arrivo a Delhi e sino alla loro rientro in Italia, garantendo un servizio ed un assistenza continua e personalizzata.

di visite, conoscenza e anche confronto così da rendere l’intera settimana, un’esperienza completa e non solo di viaggio.

 

 

INDIA- GUJARAT -CAPODANNO

PARTENZE A DATE LIBERE – MIN 2 PERSONE

L’affascinante e lunare distesa del Rann of Kutch, le tribù dei villaggi Rabari, i templi medievali di Patan, Modhera e la città sacra di Palitana, il Parco Nazionale del leone asiatico di Sasan Gir, i villaggi tribali. Un’esperienza unica ricca di contenuti culturali e artistici.

Risultati immagini per GUJARAT TEMPLES

 

SRI LANKA – Il PARADISO degli DEI – CAPODANNO

PARTENZE GARANTITE – MIN 2 PERSONE

Un programma di grande interesse culturale e archeologico, che visita le antiche Capitali e i siti archeologici più significativi dell’Isola, attraversando paesaggi naturali e località di bellezza incantevole. Dalla fortezza di Sigirya al palazzo reale di Kandy, al tempio d’oro di Dambulla, il viaggio è un susseguirsi di visite a siti e luoghi carichi di fascino emotivo, permeati dalla magica atmosfera della spiritualità buddista. Gran finale con estensione relax sulla costa dove potrete sperimentare i benefici dei massaggi e della medicina tradizionale auyervedica. Guida locale in italiano, hotel 4 stelle in mezza pensione.

 

A DATE LIBERE

AUTENTICO VIETNAM – con SAPA -CAPODANNO

PARTENZE GARANTITE – MIN 2 PERSONE- proposta individuale

Un viaggio nostra esclusiva che tocca le mete più care dell’immaginario collettivo legato al Vietnam, ma con un tocco in più che fa la differenza. La visita di Hanoi in bicicletta per scoprire angoli nascosti e poco noti della città. Tour gastronomico alla ricerca delle autentiche tradizioni locali. E poi la meraviglia della Baia di Ha Long, e le minoranze etniche di Sapa, nel Nord del Paese, dove potrete assaporare l’autentico Vietnam. E poi l’antica capitale Hue, la splendida cittadina di Hoi An e lo sfavillio delle luci di Saigon. Hotel 3 o 4 stelle. Tutti i voli interni. Guida in italiano con supplemento.

 

A DATE LIBERE

TUTTO CAMBOGIA – CAPODANNO

PARTENZE GARANTITE – MIN 2 PERSONE

Un viaggio particolare alla scoperta di un Paese straordinario che preserva siti archeologici importantissimi a testimoniare un passato glorioso dove l’arte era espressione della quotidianità. Il viaggio tocca sicuramente le mete più care agli amanti dell’archeologia, ma si spinge anche nelle zone rurali e poco battute dal turismo di massa per comprendere appieno l’anima autentica di questo Paese. Sistemaazione in hotel 3 o 4 stelle a scelta dei partecipanti. Guida in italiano. Un’esperienza autentica e indimenticabile

 

Dal 26 Dicembre 2016 al 5 Gennaio 2017

BIRMANIA – CAPODANNO

PARTENZE GARANTITE UNICA DATA – MIN 2 PERSONE

Un viaggio specialissimo nel cuore della Birmania più autentica, dove verdissime colline e caratteristiche pagode si alternano a siti archeologici e templi di spettacolare bellezza. Un Paese unico, tutto da scoprire, in cui la magia di stupendi e antichi monasteri si fonde con spettacoli naturali e panorami mozzafiato. Il percorso tocca i luoghi imperdibili del Paese, Il viaggio sarà effettuato in auto privata. Hotel 3 o 4 stelle in regime di prima colazione. Guida parlante italiano per tutta la durata del tour.

 

TRIANGOLO CINESE – CAPODANNO

PARTENZE GARANTITE  NELLE DATE INDICATE- MIN 2 PERSONE

Un viaggio breve ma esustivo per chi desidera scoprire le città più importanti che hanno fatto la Storia della Cina: Pechino, Xian e Shanghai. Un mix di storia, cultura e modernità. Hotel 4/5 stelle. Guide cinesi parlanti italiano in ogni città. Tutti i voli interni. Pensione completa. Tutti i trasferimenti e circuito completo come da programma. Minimo 2 persone.

Dal 22 AL 29 Dicembre 2016 IL TOUR PARTE DA PECHINO IL GIOVEDI’
Dal 26 dicembre al 2 Gennaio 2017 IL TOUR PARTE DA PECHINO IL LUNEDI
Dal 29 Dicembre al 5 Gennaio 2017 IL TOUR PARTE DA PECHINO IL GIOVEDI

 

MERAVIGLIE della CINA – CAPODANNO

PARTENZE GARANTITE NDELLE DATE INDICATE – MIN 2 PERSONE

Un programma completo che, oltre ai siti storici delle città di Pechino, Xian e Shanghai, tocca la cittadina di Guilin, con la crociera sul fiume Li, a contatto con la campagna cinese, in una dimensione più dolce, immersa nelle montagne che appaiono come picchi di giada. Hotel 4/ 5 stelle. Pensione completa, guida in italiano nelle diverse città, tutti i trasferimenti, gli ingressi ai siti e circuito come da programma in pullman. Minimo 2 partecipanti

 

TUTTO CINA – CAPODANNO

PARTENZE GARANTITE NELLE DATE INDICATE – MIN 2 PERSONE

Un viaggio classico che tocca le città storiche più importanti della Cina, Pechino e Xian, si addentra alla scoperta della magica Guilin e tocca Canton e Hong Kong per un gran finale sfavillante fra le vette di altissimi grattacieli. Partenza da Shanghai.

Il corpo – Osservatorio privato

pozzanghera

 

Per anni ho lottato con l’immagine che lo specchio mi rimandava del mio corpo. Da ragazzo ero molto magro, allampanato, per certi versi quasi emaciato. Il naso un po’ adunco, le bracccia lunghe, le gambe come quelle di un capriolo, secche e magrissime. La mia vita era segnata da questa piccola difficoltà, non farmi assolutamente notare nell’abito per non attirare l’attenzione  sul fatto che fossi magrissimo. Facevo in modo che la gente notasse l’uniformità dell’abito, e non la ragione . Vestivo come capitava, preferibilmente con gli stessi abiti. Non mi sono mai curato della moda. Fosse per me i negozi di abbigliamento sarebbero falliti da un pezzo. Per non parlare degli stilisti e di tutto quel mondo che gira  attorno ad essi. Ci tengo ad essere in ordine, ma curo pochissimo il mio abbigliamento, il mio look, come si dice oggi. Di solito  indosso le stesse cose, per  anni. Le uso finchè non si usurano, finchè le posso indossare senza sembrare indecente. Non mi è mai importato nulla degli abiti. E così ho sempre dato pochissima importanza all’estetica del corpo. La nostra generezione era quella che si voleva distinguere per altro che non fosse la prestanza fisica o gli abiti.

Non noto mai l’abbigliamento degli altri, da sempre. Sono altre le cose che mi colpiscono: gli occhi, le mani, certi atteggiamenti e soprattutto le parole, quando queste corrispondono alle emozioni e a un  bel cervello. Gli abiti non li guardo mai.

Mi capita spesso di vedere in giro ragazzi e ragazze con una vera e propria ossessione per il corpo. Un po’ li invidio. Non nego che forse piacerebbe anche a me avere un corpo tonico e muscoloso invece che quello di un ultra cinquantenne un po’ rigido e spigoloso. Ma devo dire che invidio più che altro i loro vent’anni, non tanto il loro corpo.

Ho provato in passato con la palestra, ma è qualcosa che non mi diverte affatto e allora preferisco dedicarmi ad altro. Quando dico che mi piacerebbe farmi i muscoli lo affermo con la stessa convizione con cui mi piacerebbe alzarmi al mattino ed essere capace di suonare mirabilmente il violino e il pianoforte. Qualcosa che vorrei apprendere per induzione e senza sforzo alcuno.
A volte mi capita d’imbattermi in qualche uomo veramente elgante, quegli uomini  dall’eleganza casuale e piacevole, quell’eleganza non costruita, ma sciolta, naturale e spontanea. E allora mi dispiace un po’ di essere come sono. Ma il dispiacere, in fondo, dura un attimo. Resto sempre stupito e muto davanti all’eleganza forzatamente costruita di un corpo, maschile o femminile che sia. Immagino tutto il lavoro immane e lo sforzo e la fatica che quelle persone devono fare per apparire in qualche modo.

A che serve avere un corpo muscoloso se non lo si usa per qualcosa, per qualche lavoro che richieda  uso dei muscoli e prestanza fisica?

Posseggo delle vecchie foto dei miei genitori e della gente di quella generazione. Loro erano sì eleganti nei loro poveri abiti. Snelli e naturalmente forgiati  dai lavori manuali, possedavano corpi la cui muscolatura seguiva la linea delle loro vite e non era mai qualcosa di artificioso e banale.

Dopo, molto dopo, è venuto il desiderio insopportabile di apparire ad ogni costo bellissimi. E per sempre.

 

 

Vieni in India con i tuoi bimbi

 

 

La nostra India per famiglie vi permetterà di vedere il Paese con i loro occhi, di capire cosa guardano i bambini e cosa vedono gli adulti in quello sguardo. La nostra India vi permetterà di godere dei loro commenti sempre imprevedibili battendo sentieri antichi e sentieri mai percorsi prima: la ricerca delle tigri nei Parchi Nazionali, l’impatto con la ricchezza delle religioni e con chi possiede meno dei nostri figli, la bellezza commovente di una natura che accoglie, le escursioni a dorso di docili elefanti, l’avvistamento in tutta sicurezza degli animali, le soste in comodi alberghi e gli ozi sulle spiagge, a seconda della stagionalità.
I bambini sono attratti dai colori e l’India è un Paese colaratissimo.

Ci sono tantissime cose che i bambini possono fare in India, non da ultimo socializzare con altri bambini, una bellissima occasione di crescita nella prospettiva di una società sempre più multietnica.

Non esistono rischi per la salute dei bambini se si applicano le norme elementari del buon senso utili anche agli adulti
L’esprienza di partire per l’india in due o tre famiglie potrebbe inoltre essere un’accasione per fare una splendida vacanza e di contenere le spese.

Non aspettare che i tuoi figli crescano per continuare a viaggiare. Regalati e ragala a loro un’esperienza fantastica.
Al resto ci pensiamo noi.

Programmi ad hoc a pervenire

Because we care

Bhutan – Il Festival di Timphu Drobchen

BHUTAN – IL FESTIVAL di THIMPU DROBCHEN – Dal 4 al 12 Ottobre 2016
min. 6 persone

Un viaggio sorprendente e indimenticabile in Buthan in occasione del Festival di Thimpu Drobchen.Un Paese poco battuto dal turismo di massa, celato dalle imponenti montagne dell’Himalaya, uno scrigno al di fuori del tempo, con atmosfere e suggestioni uniche nel suo genere. Un approccio vero con il buddismo più autentico e con la semplicità della gente, fra spettacoli naturali di una bellezza incomparabile. Pensione completa in Bhutan, tour in minibus, guida-accompagnatore parlante italiano per l’intera durata del tour, tutte le tasse governative, tutte le visite e gli ingressi Sistemazione in hotel 4 stelle a Kathmandu e nei migliori disponibili in Bhutan.

 

 

Programma di viaggio

Macondo

Cosa faremo quando la bellezza non potrà più sostenere il dolore?

Poesia in Rete

I "Miei" Poeti Amati

poesiaoggi

POETICHE VARIE, RIFLESSIONI ED EVENTUALI ...

i discutibili

perpetual beta

Viaggi e Baci

di viaggi, di libri e altre passioni

Mireyatravel

Meraviglie del mondo

Odio l'umanità (ma magari tra un po' mi passa...)

Tutte le azioni ed i comportamenti che non sopportiamo della popolazione del nostro "Bel Paese"

I Viaggi dei Rospi

Ero una single convinta, poi ho trovato un Rospo e abbiamo fatto le valige insieme...ora viaggiamo in quattro! Blog di Viaggi e Avventure nel mondo di una famiglia con bebè e quadrupede al seguito

asiabusinesstraveller

sharing emotions and thoughts

In viaggio per il mondo: istruzioni per l'uso

Just another WordPress.com weblog

valeriu dg barbu

©valeriu barbu

MACELLERIA MARLEO

Per la beatitudine soltanto.

Solvitur ambulando

percorsi e soluzioni

Hopeandloveislife. Il segreto della vita

Non mi piace essere assorbita dalla mentalità del mondo. Ci sono, ma amo fermarmi e assaporare la Vita, attimo per attimo, con le sue gioie e i suoi dolori. E' un dono di Dio e come tale non va sprecata. Amo colui che mi ama da sempre e per sempre. Dio

TDK TRAVEL & TOURS

The profesional travel consultant

Jessica Korteman

Dedicated to all things travel, Notes of Nomads is your go-to travel guide for real on-the-ground accounts, tips, advice, reviews and photography.